Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 16 gennaio 2017

Sfoglia con zucchine, wurstel e ricotta

Sfoglia con zucchine, wurstel e ricotta


Ingredienti :
  • 1 rotolo pasta sfoglia tonda
  • 250 g ricotta
  • 480 g zucchine (4 zucchine tenere)
  • 5 uova
  • 100 g yogurt bianco
  • brodo granulare vegetale (il mio)
  • 2 ciuffetti basilico
  • 100 g wurstel
  • Qb. di grana grattugiato per sopra
  • Qb. di olio e pepe
Preparazione :
  1. Lavare, spuntare le zucchine e tagliare a fettine con uno spessore di 2-3 mm.
  2. In una padella capiente cuocere le zucchine per una decina di minuti in due cucchiai di olio e insieme a uno spicchio d'aglio sbucciato e tagliato molto fine, insaporendo il tutto con del brodo granulare vegetale o in mancanza con del sale.
  3. Una volta pronte lasciare intiepidire.
  4. Aggiungere alle zucchine la ricotta, il wurstel tagliato a fettine, il basilico tagliato o spezzettato, lo yogurt, le uova, insaporire ancora di brodo granulare o con del sale, un pizzico di pepe e mescolare per amalgamare.
  5. Srotolare la pasta sfoglia e adagiarla in una teglia da crostata lasciando anche la carta.
  6. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e rovesciare dentro il composto di zucchine.
  7. Livellare, cospargere con una manciata di grana grattugiato ed infornare nel forno preriscaldato a 180°.
  8. Cuocere per circa 35-40 minuti, fino a che il bordo della sfoglia diventerà dorata.
  9. Sfornare, lasciare intiepidire e servire accompagnata da una insalata o con della salsa all'aceto balsamico.



venerdì 13 gennaio 2017

Charlotte al caffè e cioccolato

Charlotte al caffè e cioccolato


Ingredienti :

  • 250 - 300 g circa savoiardi
  • 200 g panna vegetale da montare
  • 350 g mascarpone
  • 150 g latte
  • 60 g cioccolato fondente
  • 10 g caffè solubile
  • 3 tuorli
  • 100 g zucchero semolato

Preparazione :

  1. Lavorare in una terrina (adatta per essere messa sul fuoco), i tuorli con lo zucchero, il latte e mettere sul fuoco.
  2. Lasciare riscaldare, unire anche il caffè e lasciare cuocere per 1 minuto per addensare.
  3. Togliere dal fuoco, aggiungere anche la gelatina ben strizzata, dopo averla messa precedentemente a mollo per una decina di minuti e lasciare il tutto a intiepidire.
  4. Montare leggermente la panna con il mascarpone, unire anche la crema al caffè e montare ancora per un pò.
  5. Tagliuzzare il cioccolato grossolanamente e tenere da parte.
  6. Mentre la crema si sta raffreddando, collocare su un vassoio un anello per torte, sistemare i savoiardi attorno e sul fondo, magari facendoli aderire a uno strato sottile di crema bianca.
  7. Rovesciare dentro la corona di savoiardi metà della crema al caffè, sbriciolare dentro in modo grossolano circa 3 - 4 savoiardi e distribuire anche il cioccolato.
  8. Coprire con l'altro strato di crema al caffè, livellare e fare con i rebbi di una forchetta dei motivi sopra.
  9. Coprire e tenere nel frigo per tutta la notte o per almeno 4 - 6 ore.
  10. A questo punto togliere l'anello, decorare con qualche ciuffetto di panna montata, chicchi di caffè o con quello che più piace .






giovedì 12 gennaio 2017

Gratin con cime di rapa, quartirolo, speck e uova

Gratin con cime di rapa, quartirolo, speck e uova


Ingredienti :
  • 500 g circa cime di rapa
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio d'aglio
  • 4 uova
  • 100 g quartirolo
  • 4 fette di speck
  • sale, pepe, olio
  • noce moscato
Preparazione :
  1. Lavare le cime di rapa, togliere la parte più dura e tenere da parte la parte più tenera.
  2. Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua e non appena inizia il bollore, salare e aggiungere le cime di rapa tagliate grossolanamente.
  3. Cuocere per circa 15 minuti e scolare.
  4. In una larga padella appassire lo scalogno tagliato molto fine in due cucchiai di olio, aggiungendo mezzo bicchiere di acqua e cuocere fino a che l'acqua si asciuga.
  5. Unire anche l'aglio sbucciato e tagliato fine e le cime di rapa cotte in precedenza, insaporendo con un pizzico di pepe, noce moscato e del sale se necessita  ancora.
  6. Insaporire il tutto per circa 5 minuti e spegnere.
  7. Nel frattempo preparare delle ciotolline da poter metterle nel forno, tipo cream brulee e sistemarli in una teglia da forno, ungendoli leggermente con del burro o olio.
  8. Sbriciolare il quartirolo nella padella con le cime di rapa e distribuire nelle ciotolline.
  9. Fare al centro un buco, rompere dentro un uovo per ogni ciotola e mettere anche una fetta di speck a mo di rosellina, grattugiare un pò di noce moscata.
  10. Infornare nel forno preriscaldato a 180° e cuocere fino a che l'uovo si rapprende.
  11. Sfornare, portare in tavola, salare leggermente l'uovo e servire.


Angel Food Cake con aroma di limone, vaniglia e mandorla

Angel Food Cake con aroma di limone, vaniglia e mandorla

Questa ricetta di riciclo albumi chiamata Angelcake mi l'ha passata gentilmente Dani dal blog di ricette " Tutte per una in cucina", ricetta che ancora lei non l'ha postata nel blog, ma che consiglio di andare a vedere tante altre ricette sfiziose fino a che anche lei riesce a postarla. Grazie Dani per la ricetta, ha avuto successo è venuta come una spugna morbida, leggera e soffice e con un'aroma molto piacevole. 


Ingredienti :

  • 320 g di albumi (io 310 g)
  • 1/2 aroma limone Paneangeli
  • 5 g aroma vaniglia Paneangeli (io 1 fialetta aroma)
  • 5 g aroma mandorla Paneangeli (io 1/2 fialetta aroma)
  • 180 g farina
  • 250 g zucchero (io 200 g )
  • 50 g zucchero a velo
  • 2 g sale
  • 3 g cremortartaro o lievito per dolci (io ho messo lievito)

Preparazione :

  1. Semi montare gli albumi con il sale, gli aromi e poco alla volta lo zucchero, lasciando lavorare dopo ogni aggiunta, fino ad ottenere una neve ferma.
  2. Mescolare la farina con lo zucchero a velo, il lievito, setacciarli e aggiungere poco alla volta agli albumi, aiutandovi con una spatola.
  3. Versare nel apposito stampo per Angel Food, ma senza imburrarlo o in uno stampo normare di una forma a piacere, imburrato.
  4. Infornare a freddo a 170° e cuocere per circa 30 minuti, dopodiché abbassare a 160° e proseguire per altri 15  minuti.
  5. Sfornare, e lasciare ancora 5 minuti nel forno socchiuso, togliere dal forno e lasciare raffreddare a testa in giù.(Se proprio non si stacca bene, aiutate un attimino con una spatola)




gioco per ragazza Top Blogs